Economie Nascoste cosa sono?

Sono tutti i risparmi e i finanziamenti che normalmente un cittadino o una impresa non sa che esistono.

La nostra specialità non è solo quello di raccontarli ma quella di ottenerli.

Per ottenere questi soldi a volte occorre eseguire passaggi complessi che prevedono l'intervento di molte professionalità che lavorano per un solo obiettivo sotto una sola regia.

Noi di 0039 Italia srl dobbiamo ottenere il risultato perchè il nostro onorario scatta all'ottenimento del beneficio.

Insomma siamo soci nella fase di richiesta del beneficio

Edilizia

Sismabonus ed Ecobonus sono due dei tanti provvedimenti

molti li propongono, noi li facciamo ottenere!!

Noi gestiamo tutto il processo fino alla cessione del credito.

 

Si perchè la cosa importante è che per ottenere questi benefici non bisogna sborsare 100 per riavere 85 chissà quando

Per questi benefici per ottenere 100 si paga 15 e si cedere il restante 85 a grandi società che hanno molta capienza fiscale

Nel corso degli anni siamo venuti in contatto con Engie, Acea, Duferco, EnelX

 

Perchè non andare direttamente da questi grandi nomi?

Perchè loro vi gestiscono tutto con prezzi loro e ditte loro e il committente si trova escluso da ogni scelta

Con noi il committente sceglie tutto (ditta, professionisti, banche ecc) e il grande nome di adatta.

 

Il 15% lo possiamo far finanziare con un mutuo chirografaro (quindi senza ipoteca sugli immobili)

Inoltre ospitando una antenna cellulare sul proprio tetto si possono ottenere fino a 100.000 euro. Questi soldi possono rappresentare il 15% da pagare e pertanto l'intervento è di fatto gratuito.

 

Occorre poi ricordare che con gli interventi di risparmio energetico si ottengono risparmi sulla bolletta estate/inverno che vanno dal 50% al 75%

Aziende

Bonus fiscali s’intendono i crediti d’imposta che le aziende possono utilizzare nei confronti dell'erario dello Stato.

Tali crediti di imposta possono essere destinati a compensare debiti, a pagare le imposte dovute, DM/10, IVA ed in genere tutto ciò che viene pagato con gli F24

È divenuta una delle modalità di erogazione di contributi a fondo perduto più diffuse e facilmente accessibili per le aziende virtuose.

Il principio di riconoscimento di tali Crediti d’Impostaè genericamente basato sulla dimostrazione di essere meritevoli rispetto a certi requisiti legati ad investimenti e/o spese sostenute.

Al momento sono diversi gli ambiti che possono dar luogo a riconoscimento di tali crediti, frequentemente sono anche voci di spesa correntemente sostenute nel normale esercizio d’impresa.

Sono un esempio le attività di:

  • Rimozione e smaltimento amianto;

  • Pubblicità su riviste e giornali; 

  • Formazione del personale; 

  • Consumo carburante;

  • Attività di Ricerca & Sviluppo 

 

Ricerca & Sviluppo ed innovazione aziendale:

Il credito d’imposta R&S è riconosciuto a tutti i titolari di reddito d'impresa senza esclusioni: non è richiesto alcun requisito dimensionale, di forma giuridica ovvero di settore di attività.

Il testo della legge, le circolari dell’Agenzia delle Entrate che sono seguite e tutti gli interpelli presentati a riguardo hanno reso chiaro quanto questo provvedimento sia trasversale e ampiamente godibile della maggior parte della imprese. 

In tale documentazione è stato ampiamente argomentato quanto il concetto di R&S non sia legato solo a camici bianchi e microscopi ma aperto a tutti gli investimenti volti a migliorare processi, prodotti e servizi aziendali. 

La soglia minima d’accesso è pari ad almeno 30.000 euro d’investimento, la soglia massima del beneficio è di 10M di euro all’anno.

 Particolarmente interessante quando, esistendone i presupposti, oltre che a consuntivo si può operare preventivamente sugli investimenti con la forte accelerazione che i contributi a fondo perduto possano dare.